William Beauchamp Nevill

Article

May 24, 2022

Lord William Beauchamp Nevill (23 maggio 1860-12 maggio 1939) era un aristocratico inglese nato nella ricca famiglia di William Nevill, primo marchese di Abergavenny, cresciuto a Eridge Castle e frequentato l'Eton College. Il suo matrimonio con Mabel Murietta, figlia di una presunta amante di Edoardo VII, Jesusa Murietta, fu un affare scintillante, che attirò molti ospiti reali e aristocratici e 600 regali di nozze. Tuttavia Nevill perse gran parte della sua fortuna quando suo padre volle rifiutarlo per essersi convertito al cattolicesimo e per essersi rivolto al commercio, e il resto quando gli affari del ricco padre di sua moglie fallirono subito dopo il matrimonio. Nevill non ha attirato l'attenzione dei giornali durante la sua vita per nessun tipo di vita mondana, viaggi all'estero (diversi dalla sua luna di miele), iniziative imprenditoriali o amanti. Teneva una casa a Londra e non aveva figli a cui affidare la scuola pubblica o fornire doti. Tuttavia, accumulò enormi debiti entro otto anni dal suo matrimonio e fu arrestato per un tentativo fraudolento di acquisire denaro per pagare i debiti nel 1898, vergognando la sua famiglia e provocando uno scandalo nazionale. Per questo è stato condannato a cinque anni di servitù penale con lavori forzati a Wormwood Scrubs e Parkhurst. Dopo aver ottenuto una liberazione anticipata per buona condotta, Nevill scrisse il suo unico libro, Penal Servitude, sotto lo pseudonimo WBN, descrivendo in dettaglio le sue esperienze in prigione. Il libro ha attirato molta attenzione da parte del pubblico e alcune polemiche, sebbene la sua preoccupazione per la riforma carceraria, il suo approccio ponderato e il trattamento equo del personale carcerario siano stati notati dalla maggior parte dei revisori. Tuttavia, nel 1907 tornò in prigione scontando una condanna a un anno per un'altra frode, commessa ancora una volta allo scopo di ottenere denaro per pagare i debiti. Durante le sue incarcerazioni, sua moglie ha continuato a sostenerlo fedelmente. Dopo aver lasciato la prigione per la seconda volta, Nevill ha vissuto una vita tranquilla, soffrendo i suoi ultimi anni di dolore a seguito di un incidente stradale.

Sfondo

William Beauchamp Nevill (1860–1939) era il quarto figlio di William Nevill, primo marchese di Abergavenny (16 settembre 1826-12 dicembre 1915) di Eridge Castle e Caroline Vanden-Bempde-Johnstone (aprile 1826 - Eridge Castle 23 settembre 1892). I suoi fratelli includevano Reginald Nevill, 2° marchese di Abergavenny, Henry Nevill, 3° marchese di Abergavenny e Lord George Montacute Nevill. Era zio di Guy Larnach-Nevill, 4° marchese di Abergavenny, e cognato di Thomas Brassey, 2° conte Brassey, Kenelm Pepys, 4° conte di Cottenham e Henry Wellesley, 3° conte Cowley.Nevill nacque a Bramham, Ovest Equitazione dello Yorkshire, molto probabilmente a Hope Hall (ora abbandonata) e educato a Eton. Nel 1861, William all'età di 10 mesi era a casa a Hope Hall, Bramham, con 5 dei suoi fratelli e 13 servitori, i genitori erano in visita a Westminster. Il censimento del 1871 vede entrambi i genitori e tutti i loro dieci figli a Eridge Castle, con 5 visitatori e 31 domestici, al chiuso, nelle stalle e nel giardino. Nel 1881 Nevill viveva al 34 di Dover Street, Mayfair, con suo padre e 4 domestici. Il censimento del 1891 lo trova a 18 Hans Place, Chelsea, con il fratello minore Richard (che sarebbe stato il suo testimone al suo matrimonio) e dieci servitori.

Matrimonio

Il matrimonio di Nevill "era stato il principale argomento di conversazione da tempo in tutti i settori della società". All'Oratorio di Brompton con un permesso speciale del cardinale Manning, il 12 febbraio 1889, Nevill sposò Luisa Maria Carmen del Campo Mello (Kensington c.1864 – Kensington 1951), conosciuta come Mabel Murietta, che da bambina era stata una "grande favorita" di il Principe di Galles. Suo padre era Don José Murrieta del Campo Mello y Urrutio, Marqués de Santurce (1833–1915), di Wadhurst Park, Sussex, un noto "possessore di grandi ricchezze". La madre di Mabel era Jesusa Murrieta del Campo Mello y Urritio (nata Bellido), Marquesa de Santurce (c.1834–1898), conosciuta come Jesusa Murietta, una presunta amante del Principe di Galles. Il principe di Galles ha detto al matrimonio bre