Riccardo Valdo

Article

May 25, 2022

Richard Charles Wald (19 marzo 1930-13 maggio 2022) è stato un dirigente televisivo americano che ha servito come presidente di NBC News dal 1973 al 1977 e vicepresidente senior di ABC News dal 1978 al 1999.

Primi anni di vita e istruzione

Wald è nato a Manhattan nel 1930; suo padre era un immigrato austriaco. Andò alla Stuyvesant High School e poi al Columbia College, dove si laureò con un Bachelor of Arts nel 1952, e affittò un appartamento con tre dei suoi compagni di classe: il futuro presidente di ABC News Roone Arledge, il presidente di PBS e NBC News Larry Grossman e The Max Frankel, direttore esecutivo del New York Times. Ha poi studiato al Clare College di Cambridge con una borsa di studio e ha conseguito un master in inglese.

Carriera

Wald ha iniziato la sua carriera nel giornalismo con il New York Herald Tribune, dove ha lavorato come giornalista e corrispondente estero, e alla fine è diventato l'ultimo caporedattore del giornale prima della sua scomparsa nel 1966. I suoi colleghi al Tribune includevano importanti figure del New York Movimento giornalistico, come Jim Bellows, Jimmy Breslin, Gail Sheehy e Tom Wolfe. È stato anche redattore domenicale del New York World Journal Tribune e assistente caporedattore del Washington Post prima di entrare a far parte della NBC nel 1967. Nel gennaio 1973, Wald è diventato presidente della NBC News. Durante la sua permanenza lì, lo sceneggiatore Paddy Chayefsky lo ha seguito al lavoro per due giorni mentre scriveva il film Network, ed è considerato l'ispirazione per il personaggio di William Holden nel film. Nel 1976, Wald tenne un discorso in cui prevedeva che le notizie televisive sarebbero andate oltre la mezz'ora, le trasmissioni notturne e alla fine si sarebbero espanse a un formato continuo, prevedendo ulteriormente che un canale esclusivamente dedicato alle notizie sarebbe emerso entro dieci anni. In seguito allo sviluppo del ciclo di notizie di 24 ore, con reti come la CNN (che è stata lanciata quattro anni dopo il suo discorso), le sue osservazioni hanno ricevuto ulteriore attenzione e sono state considerate preveggenti.Wald ha lasciato la rete nel 1977 a causa di attriti con la direzione insoddisfacenti giudizi. Roone Arledge, allora presidente di ABC News, lo assunse per gestire le operazioni quotidiane della divisione notizie nel 1978. Wald fu promosso vicepresidente senior per la qualità editoriale, soprannominato lo "zar dell'etica" della rete, con il compito di rivedere che le storie potenziali soddisfacevano gli standard giornalistici. In qualità di vice di Arlege, ha intitolato e ha contribuito a lanciare Nightline nel 1979 e ha portato giornalisti come David Brinkley alla rete. Si ritirò da ABC News nel 1999. Successivamente, Wald iniziò a insegnare alla Columbia Graduate School of Journalism, e in seguito divenne il Fred W. Friendly Professor of Professional Practice in Media Society Emeritus.

Vita personale

Wald è stato sposato con sua moglie, l'ex Edith Leslie, dal 1954 fino alla sua morte nel 2021, e hanno avuto tre figli. Suo figlio, Jonathan Wald, è un dirigente dei media che era il produttore esecutivo di NBC Nightly News ed era il vicepresidente senior della programmazione e dello sviluppo presso MSNBC.Wald ha avuto un ictus l'8 maggio 2022 ed è morto per complicazioni cinque giorni dopo, il 13 maggio, in un ospedale di New Rochelle, New York, all'età di 92 anni.

Riferimenti