Olimpia, Washington

Article

May 24, 2022

Olympia è la capitale dello stato americano di Washington, capoluogo della contea e città più grande della contea di Thurston. Si trova a 60 miglia (100 km) a sud-ovest della città più popolosa dello stato, Seattle, ed è un centro culturale della regione meridionale di Puget Sound. I coloni europei rivendicarono l'area nel 1846, con il Trattato di Medicine Creek avviato nel 1854, seguito dal Trattato di Olimpia nel 1856. Olympia fu incorporata come città il 28 gennaio 1859 e come città nel 1882. Aveva una popolazione di 55.605 al momento del censimento del 2020, rendendola la 23a città più grande dello stato. Olympia confina con Lacey a est e Tumwater a sud.

Storia

Il sito di Olimpia ha ospitato per migliaia di anni popoli di lingua Lushootseed conosciuti come Steh-Chass (o Stehchass, in seguito parte della tribù dell'isola Squaxin dopo il trattato). Altri nativi americani visitavano regolarmente il capo di Budd Inlet e Steh-Chass, comprese le altre tribù antenate degli Squaxin, così come i Nisqually, Puyallup, Chehalis, Suquamish e Duwamish. I primi europei registrati arrivarono a Olimpia nel 1792. Si dice che Peter Puget e un equipaggio della spedizione britannica di Vancouver abbiano esplorato il sito, ma nessuno dei due ha registrato alcun incontro con la popolazione indigena residente. Nel 1846, Edmund Sylvester e Levi Lathrop Smith rivendicarono congiuntamente la terra che ora è il centro di Olympia. Nel 1851, il Congresso degli Stati Uniti istituì il distretto doganale di Puget Sound per il territorio di Washington e Olympia divenne la sede della dogana. La sua popolazione si espanse costantemente dagli immigrati dell'Oregon Trail. Nel 1850, la città si stabilì con il nome Olympia, su suggerimento del colonnello Isaac N. Ebey, residente locale, a causa della sua vista sulle montagne olimpiche a nord-ovest. L'area iniziò ad essere servita da una piccola flotta di battelli a vapore conosciuta come la flotta di zanzare di Puget Sound. In due giorni, dal 24 al 26 dicembre 1854, il governatore Isaac I. Stevens negoziò il Trattato di Medicine Creek con i rappresentanti di Nisqually, Puyallup, Squawksin, Steh'Chass, Noo-Seh-Chatl, Squi-Aitl, T'Peeksin , tribù Sah-Heh-Wa-Mish e S'Hotl-Ma-Mish. Il trattato di Stevens includeva la conservazione della pesca, della caccia, della raccolta e di altri diritti indigeni. Comprendeva anche una sezione che, almeno come interpretata dai funzionari degli Stati Uniti, richiedeva ai firmatari dei nativi americani di passare a una delle tre riserve. Ciò costringerebbe effettivamente il popolo Nisqually a cedere il proprio spazio agricolo e di vita privilegiato. Uno dei capi dei Nisqually, il capo Leschi, indignato, rifiutò di rinunciare alla proprietà di questa terra e invece combatté per il diritto del suo popolo al proprio territorio, dando inizio alla Guerra di Puget Sound. La guerra si concluse con l'esecuzione di Leschi. Nel 1896, Olympia divenne la sede della Olympia Brewing Company, che produsse la birra Olympia fino al 2003. Il terremoto di Olimpia del 1949 danneggiò irreparabilmente molti edifici storici e furono demoliti. Anche parti della città hanno subito danni dai terremoti nel 1965 e nel 2001.

Sindaci recenti

Geografia e clima

Olympia si trova a 47°2′33″N 122°53′35″W (47.042418, −122.893077). Secondo lo United States Census Bureau, la città ha un'area di 19,68 miglia quadrate (50,97 km2), di cui 17,82 sq mi (46,15 km2) è terra e 1,86 sq mi (4,82 km2) è acqua. Olympia si trova all'estremità meridionale del Puget Sound su Budd Inlet. L'estuario del fiume Deschutes è stato arginato nel 1951 per creare il lago Capitol. Gran parte dell'area inferiore del centro di Olympia si trova su terreni bonificati. Le città di Lacey e Tumwater confinano con Olimpia. La regione che circonda l'Olympia ha un clima mediterraneo caldo estivo (Köppen Csb), mentre il microclima locale ha estati secche e temperature minime fresche di luglio e agosto durante la notte. Fa parte della zona USDA Hardiness 8a, con sacche isolate intorno a Puget Sound nella zona 8b. La maggior parte del clima occidentale di Washington è portato da sistemi meteorologici che si formano vicino alle Isole Aleutine in Alaska. Contiene aria fredda e umida, che porta all'ovest