Numero di serie standard internazionale

Article

July 5, 2022

Un International Standard Serial Number (ISSN) è un numero di serie di otto cifre utilizzato per identificare in modo univoco una pubblicazione seriale, come una rivista. L'ISSN è particolarmente utile per distinguere tra serial con lo stesso titolo. Gli ISSN vengono utilizzati per l'ordinazione, la catalogazione, i prestiti interbibliotecnici e altre pratiche in relazione alla letteratura seriale. Il sistema ISSN è stato redatto per la prima volta come standard internazionale dell'Organizzazione internazionale per la standardizzazione (ISO) nel 1971 e pubblicato come ISO 3297 nel 1975. Sottocomitato ISO TC 46/SC 9 è responsabile del mantenimento della norma. Quando un serial con lo stesso contenuto viene pubblicato in più di un tipo di supporto, a ciascun tipo di supporto viene assegnato un ISSN diverso. Ad esempio, molti periodici vengono pubblicati sia su carta stampata che su supporti elettronici. Il sistema ISSN si riferisce a questi tipi come ISSN di stampa (p-ISSN) e ISSN elettronico (e-ISSN). Di conseguenza, come definito nella norma ISO 3297:2007, a ogni seriale nel sistema ISSN viene assegnato anche un ISSN di collegamento (ISSN-L), tipicamente lo stesso ISSN assegnato al seriale nel suo primo supporto pubblicato, che collega tra loro tutti gli ISSN assegnati al seriale in ogni mezzo.

Formato codice

Il formato dell'ISSN è un codice di otto cifre, diviso da un trattino in due numeri di quattro cifre. Come numero intero, può essere rappresentato dalle prime sette cifre. L'ultima cifra del codice, che può essere 0-9 o una X, è una cifra di controllo. Formalmente, la forma generale del codice ISSN (denominato anche "struttura ISSN" o "sintassi ISSN") può essere espressa come segue: dove N è nell'insieme {0,1,2,...,9}, un carattere numerico e C è in {0,1,2,...,9,X}; o da un'espressione regolare PCRE (Perl Compatible Regular Expressions): Ad esempio, l'ISSN della rivista Hearing Research, è 0378-5955, dove il 5 finale è la cifra di controllo, ovvero C5. Per calcolare la cifra di controllo, è possibile utilizzare il seguente algoritmo: Per confermare la cifra di controllo, calcola la somma di tutte le otto cifre dell'ISSN moltiplicata per la sua posizione nel numero, contando da destra (se la cifra di controllo è X, aggiungi 10 alla somma). Il modulo 11 della somma deve essere 0. Esiste un controllo ISSN online in grado di convalidare un ISSN, basato sull'algoritmo di cui sopra.

Negli EAN

Gli ISSN possono essere codificati nei codici a barre EAN-13 con un "codice paese" 977 (confronta il codice paese 978 ("libreria") per gli ISBN), seguito dalle 7 cifre principali dell'ISSN (la cifra di controllo non è inclusa), seguito da 2 cifre definite dall'editore, seguite dalla cifra di controllo EAN (che non deve necessariamente corrispondere alla cifra di controllo ISSN).

Assegnazione codice, manutenzione e ricerca

I codici ISSN sono assegnati da una rete di centri nazionali ISSN, solitamente ubicati presso le biblioteche nazionali e coordinati dal Centro internazionale ISSN con sede a Parigi. Il Centro Internazionale è un'organizzazione intergovernativa creata nel 1974 attraverso un accordo tra l'UNESCO e il governo francese.

Collegamento ISSN

ISSN-L è un identificatore univoco per tutte le versioni del serial che contengono lo stesso contenuto su diversi media. Come definito dalla ISO 3297:2007, il "linking ISSN (ISSN-L)" fornisce un meccanismo per la collocazione o il collegamento tra le diverse versioni multimediali della stessa risorsa continua. L'ISSN-L è uno degli ISSN esistenti di un seriale, quindi non cambia l'uso o l'assegnazione degli ISSN "ordinari"; si basa sull'ISSN della prima versione media pubblicata della pubblicazione. Se le versioni cartacee e online della pubblicazione vengono pubblicate contemporaneamente, l'ISSN della versione cartacea viene scelto come base dell'ISSN-L. Con ISSN-L è possibile designare un unico ISSN per tutte quelle versioni multimediali del titolo. L'uso di ISSN-L facilita la ricerca, il recupero e la consegna in tutte le versioni dei media per servizi come OpenURL, cataloghi di biblioteche, motori di ricerca o basi di conoscenza.

Registrati

L'International Center mantiene un database di tutti gli ISSN assegnati in tutto il mondo, l'ISDS Register (International Serials Data System), altrimenti noto come ISSN Register. All'e