Illuminare (film del 1993)

Article

June 25, 2022

Anari (ISO: Anāṛī), (trad. Naive man) è un film drammatico romantico in lingua hindi indiana del 1993, prodotto da D. Rama Naidu sotto la bandiera della Suresh Productions e diretto da K. Murali Mohana Rao. Il film è interpretato da Venkatesh (al suo debutto cinematografico in hindi) al fianco di Karishma Kapoor. È un remake del film tamil del 1991 Chinna Thambi. Anari è stato un "Super Hit" al botteghino ed è stato uno dei film di maggior incasso del 1993. La musica è stata composta da Anand-Milind e tutte le canzoni del film sono state grandi successi.

Trama

La storia inizia con la nascita di una bambina, Raj Nandini Singh, nel mondo dei feudatari (Zamindars), la cui parola è legge per gli abitanti del villaggio che lavorano nella loro terra. I tre fratelli di Nandini organizzano una festa in onore della ragazza. Il giovane figlio del cantante locale (che era morto) viene portato a cantare per l'evento. I tre fratelli allevano Nandini come un figlio proprio perché i loro genitori erano morti. All'età di 5 anni, un astrologo prevede che Nandini porterà molta felicità alla famiglia, ma il suo matrimonio sarà basato sulla sua scelta e non sulla scelta dei suoi fratelli maggiori. Questo fa arrabbiare i fratelli e per evitare che ciò accada, viene allevata entro i confini della casa. È istruita a casa e quando esce, tutti gli uomini vengono avvertiti di nascondersi da Nandini e che vedere Nandini comporterà terribili conseguenze. Raj Nandini (Karisma Kapoor) raggiunge la pubertà. I pochi uomini ammessi intorno a lei sono il personale di servizio e le sue guardie del corpo. Nel frattempo, il ragazzo che cantava, Rama (Venkatesh Daggubati), cresce fino a diventare un sempliciotto ingenuo e credulone con un cuore d'oro. È cresciuto dalla madre vedova Savitri (Raakhee Gulzar). Non va a scuola e passa il tempo cantando e intrattenendo la gente del villaggio. Un giorno le guardie del corpo litigano con Rama che le picchia. Impressionati dall'ingenuità e dalle capacità di combattimento di Rama, i fratelli di Nandini assumono Rama come guardia del corpo e maggiordomo di Nandini. Nandini, intanto, inizia a risentirsi della sua mancanza di libertà. Induce Rama a mostrarle il villaggio all'insaputa dei suoi fratelli. Rama obbedisce ai suoi desideri e le mostra il villaggio, il che provoca la malattia di Nandini. Rama è accusato di Nandini che si è ammalato e che è stato picchiato dai fratelli. Nandini, che ha appena iniziato ad apprezzare Rama, si sente in colpa per essere stato il motivo per cui è stato picchiato. Questo incidente li avvicina emotivamente. Nandini si rende conto che ora è innamorata di Rama. Un giorno, un operaio viene punito per aver deriso Nandini. Complotta per uccidere Nandini all'inaugurazione della nuova fabbrica di proprietà dei suoi fratelli. Rama sente per caso la trama e, nel disperato tentativo di salvare Nandini, si lancia su di lei e la tocca inavvertitamente in pubblico. Nandini non si preoccupa e difende Rama sostenendo che Rama non farebbe una cosa del genere in pubblico. Ma i suoi fratelli sono infuriati. Lo hanno picchiato al punto da quasi ucciderlo. Nandini li ferma e gli dà la possibilità di spiegare. Quando Rama spiega la situazione, chiudono la testa per la vergogna. Rama lascia il suo lavoro sul posto, nonostante le scuse silenziose di Nandini. Quella notte Nandini decide di incontrare Rama e chiedere scusa e forse convincerlo a tornare al lavoro. Rama si rifiuta di tornare perché non vuole sopportare la natura violenta dei suoi fratelli. Pensa che se Rama la sposa, non saranno in grado di maltrattare Rama. Convince Rama a legarsi una catena nuziale (Mangalsutra) al collo che lo proteggerà dai suoi fratelli. Rama, senza rendersi conto della santità dell'atto, fa come detto e non si rende conto di essere ora sposato con lei. Rama torna al lavoro e riceve un maggiore rispetto dai fratelli per aver salvato la vita di Nandini. Anche Nandini inizia a emulare le cognate nel prendersi cura del marito. Questo rende Rama nervoso, ma rimane all'oscuro. Il cambiamento nel suo comportamento viene notato da sua cognata che esorta i fratelli a far sposare Nandini prima che la situazione peggiori. Nandini rendendosi conto che loro